.
Annunci online

  acquaepane per dirsi, per dire. ( Tutti i diritti riservati.) -irene pizzimenti-
 
Diario
 


 

  

 

 

http://paginedeltempo.myblog.it/

- - - ]]> http://paginedeltempo.myblog.it/ - - - - ]]>


30 marzo 2016

I silenzi di una donna




I silenzi di una donna

sono case in riva al mare
che nessuno apre nell’inverno
dimore solitarie che solo il tempo vive
senza più rumore tuffi o commensali a cena
Ascolto muto di sentimenti mai scoperti al sole
percorsi lenti maturati che non sconvolgono il dolore
stanchezze che ritornano sempre alla fine nella propria casa
dove ogni cosa ha un suo posto dove ogni oggetto ha un suo nome
Bisogni e storie mai rivelate in pieno che le proprie mani sanno consolare
i silenzi di una donna si allargano piano piano come ragnatele agli angoli
Vivono nelle stanze vuote dove pure il mare lascia la sua tristezza
dove le conchiglie abbandonate sulla sabbia ritrovano i cassetti
I silenzi di una donna… Ci passa di soppiatto sempre il vento…
filano i pensieri con la pazienza di chi deve dipanare nodi
sono angoli di vita sconosciuti che solo il tempo scopre
antichi ceppi pronti nelle ceste per riscaldare
sfumature calde dell’inverno

I silenzi di una donna…




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 5:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Cos'è un uomo



Cos’è un uomo…

Un dubbio lanciato dal vento
annoiato da un esistere d’anni
senza nessun essere a cui parlare

Cos’è un uomo…

Un disegno dello Spazio
triste e stanco
di costruire case sempre vuote

Cos’è un uomo…

Un lampo che nella notte
divenne tuono
riempiendo di rumore il cielo

Cos’è un uomo…

Un seme unico
lasciato da un Futuro lungimirante
a germogliare sulla Terra

Cos’è un uomo…

Una perla chiusa dentro la conchiglia
per ricordare al mare
che la profondità è Luce

Cos’è un uomo…

Il sorriso benevolo di un Dio
che accortosi del suo errore
gli regalò per imparare a vivere…la Donna.






permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 4:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

I sorrisi di una donna



I sorrisi di una donna
sono perle gettate al mare
colori che danno sapore al cielo
coperte nelle notti fredde
ansie di bugie nascoste
sotto le ciglia

I sorrisi di una donna
sono il seme della terra
germogli lenti
tenere e delicate foglie prima
maturi frutti dopo

I sorrisi di una donna
sono gioia e follia insieme
spruzzi d’acqua gelida negli addii
brividi d’attesa nel diventare vivi
quando impigliata la malizia
ruba profonda arte il desiderio.





permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 4:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Amici noi



Sentire passare tra i tuoi occhi parole chiuse
saperle leggere da tempo tra le labbra
intuirne silenziosa il senso
venirti accanto nell’ormeggiare tu questa tua ora

Stanchezza e sollievo d’un camminare
quell’attraversare l’anima
con la sacca in spalla, lisa e cara, dei ricordi
essenza tu della tua stessa storia

Capire dal lento andare delle dita sulle gambe
quel ripensarti muto che ha fatto nodi al tuo stesso vivere
Carezze lontane che il tempo ha trasformato in sogno
calore addosso da risentire quando malinconia
arriva ad appannare gli occhi nell’osservare il mare

Attimi che il cuore ha chiuso in una boccia
trasparenze e luci note solo agli occhi tuoi
rifugio capace di abbracciare solitudini
che nel coprire d’ora diventano a volte amiche

E quest’incontrarci noi sulla banchina
ha il sapore unico di quel sentire senza parole
silenzio che condivide pagine al passato
presenti oggi col desiderio d’avere accanto
una voce amica ad ascoltare

Serena compagnia
t’accarezzo con lo sguardo gli occhi
Complice tenerezza un piccolo sorriso
per quel saperci vivere ancora insieme… oltre

Amici noi.






permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 4:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

I segreti di una donna




I segreti di una donna

sono scatole ad incastro
dove il pensiero affonda le sue radici

Labirinti che attraversano
i passi lievi di un tempo proprio
Restituiscono parti dello stesso andare
Rimpianti e desideri che solo all’anima si rivelano

I segreti di una donna.
Vibrazioni che zittiscono ogni dire

Sensazioni che un sorriso copre
Emozioni che il battito di ciglia fa intuire appena
Silenzi dove ci si può ritrovare ancora
Memorie cucite addosso agli anni

I segreti di una donna?

Lacrime mai nate
Parole mai rivelate
Memorie cucite addosso agli anni.





permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 4:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Quando sogno





Quando sogno

mi abbraccia libertà
Batte forte il cuore
senza più paure che uccidono la vita
Vedo porte aprirsi serene
Il lavoro c’è per tutti
Via fame violenza razzismo
Camminano piano umiltà tolleranza verità

Strade pulite sono angoli luminosi
Conversazioni sorrisi abbracci
colorano l’ umano vibrante d’amore
Conosciuto lo sconosciuto che intreccia lieve i passi
abbraccia tenero di sguardi ogni bambino

Ed Amicizia sorride finalmente
Solidarietà silenziosa piange di gioia

Quando sogno…




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 4:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Vertigine di calore l'emozione





E senti caldo
l´indefinito salire dell´emozione
Il cambio d’ ogni suono
ti carezza morbido giunco il corpo


Ricopre piano il tatto

Dorme accanto il Tempo
stanco si toglie ogni stanchezza

Vertigine diventa viva l´emozione
Riposo l´abbandono.







permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Terra



Voglio impastarmi con la mia Terra madre
Sentire ancora la forza che vi si racchiude dentro
Avere addosso l'anima sua che s'allarga
senza nulla chiedermi
mentre muta mi legge nel suo silenzio

Voglio impastarmi con la mia Terra madre
per trasformare le pietre aguzze che sempre toccano
in sassolini colorati per mani piccole
capaci con un sorriso
di dipingerle d'azzurro cielo

Voglio ritornare per un momento Terra
per dare humus a dignità profonde
a silenziose menti
che solitarie vanno tra passi stanchi e chiari.




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Sempre uguale



Erano raggi di luce tra i capelli
erano risa abbracci promesse


Esplosioni!


Furono corpi sparsi
sangue assorbito da una terra
distratta e inorridita per un solo attimo
Urlava massacrando il potere
Brillava sempre uguale il sole.



(Dedicata a tutte le innocenti vittime delle guerre e del terrorismo)




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Rimandi il Tempo




Ti percepisci sveglia
chiuse le palpebre
vuote le parole
senti lontano il giorno


E’ l’alba


Senza forze non reagisce il corpo
silenzio nel silenzio
diventa immobilità anche il pensiero

Affondi gli occhi nel non sentire
immobilità
ti lasci andare per rimandare il tempo


Ma il giorno apre piano piano gli occhi
incalzano nell´animo i pensieri
li guardi ad uno ad uno
li prendi per mano
li metti in fila
per ordinarne i passi

Riflettono in silenzio gli sguardi
avanza veloce l’ora
saluti piano l´alba

Col suo passaggio ti ha regalato il sogno.




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Lentamente



Lentamente
Lentamente
ti vivo
------------------------------------mi cerchi
Lentamente
lentamente
mi prendi
------------------------------------ti sento
Lentamente
lentamente
mi assorbi
------------------------------------ti assorbo

Morbida emozione------------mi abbracci




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Parole di donna




Esistere
Cancellare i vissuti del tempo
Chiuderne le porte…
Pura illusione del vivere
distruggere il passato

Estraniate gocce di sangue
s'essiccano al sole
Tortuosi percorsi dell'esistere
riflettono muti

E si mettono scarpe nuove ai piedi
Per un camminare diverso
Maestro di vita il passato…

Parola di donna.

***i.p.***




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Fiore arancione



Lisci i capelli
sono liane
intrecciate a fiori

Mani
pitturano silenziose
Parlano d’amore

Premono a pelle le dita
raccontano...




permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 marzo 2016

Insieme




Prende il sapore
della pelle tua-------------la pelle mia

E la tua barba
Malinconia mia----------arrossa.

.






permalink | inviato da acquaepane il 30/3/2016 alle 3:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     dicembre        dicembre
 

 rubriche

Diario
Diario
pitture diverse
poesie famose
poesie di chi è andato via

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

haisham
chemisette
ventodiscirocco
http://irenepizzimenti-quandotiascoltidentro.blogspot.com/
l'isoladi irene

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom